Biblioteca Comunale di Fiumicello

Data di pubblicazione:
11 Gennaio 2021
Biblioteca Comunale di Fiumicello

Indirizzo: Piazza Falcone e Borsellino 3

Telefono: 0431-969440

E-mail: biblioteca.fiumicello@comune.fiumicellovillavicentina.ud.it

Biblioteca “Anna Maria Bonetti” di Fiumicello

Sito internet del sistema bibliotecario InBiblio: www.inbiblio.it

Catalogo on line: opac.inbiblio.it

Giornata Mattino Pomeriggio
Lunedì 10.00 - 12.00 15.30 - 18.45
Martedì 10.00 - 12.00 -
Mercoledì - 15.30 - 18.45 
Giovedì 10.00 - 12.00 -
Venerdì 10.00 - 12.00 15.30 - 18.45

 

La Biblioteca di Fiumicello, intitolata ad Anna Maria Bonetti, è un servizio di pubblica lettura aperto a tutta la popolazione.

Consta di un’ampia sezione di libri per adulti, una sala riservata ai libri per ragazzi con uno spazio per i più piccoli, una sezione dedicata al Friuli Venezia Giulia e uno scaffale “multimediale” riservato ai DVD ed audiolibri.

Tale materiale, che ammonta a circa 22.000 documenti, può essere preso in prestito o consultato in sede.

E’ inoltre possibile accedere al prestito interbibliotecario, ossia richiedere presso la biblioteca di Fiumicello libri  posseduti da biblioteche facenti parte di altri sistemi della regione.

Da ottobre 2017 la biblioteca aderisce al nuovo sistema bibliotecario “Inbiblio” (con capofila la Biblioteca Villa Dora di San Giorgio di Nogaro) che comprende in tutto 28 biblioteche, con pagina web di sistema consultabile all’indirizzo www.inbiblio.it

Ogni giorno in biblioteca sono disponibili per la lettura in sede i giornali "Messaggero Veneto" e  "Il Piccolo".

La biblioteca è  inoltre abbonata alla seguenti riviste:

ALTROCONSUMO+SOLDI E DIRITTI - RIZA PSICOSOMATICA - LE SCIENZE – ARCHEO - LIBER - CE FASTU - SOT LA NAPE -AL STROLIC  - DADA (artebambini)

 

La biblioteca aderisce, inoltre, in collaborazione con le altre biblioteche del sistema e con il coordinamento della biblioteca centro sistema, a diversi progetti destinati alla promozione della lettura per i più giovani:

 

  • progetto nazionale e regionale “Nati per leggere”,  ideato dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino per far conoscere ai genitori l’importanza della lettura nella primissima infanzia e la varietà e qualità dei libri destinati ai piccolissimi;
  • progetto “Abitanti di storie”, che segue l'intera comunità dei comuni del sistema e soprattutto i bambini e ragazzi negli anni della loro formazione, da 0 a 16 anni.

Personale

Vittor Loredana

Bibliotecaria

Sarcina Doriana

Responsabile Area Amministrazione e Finanza